VIGILANZA DI QUARTIERE PER LE CINQUE COLLINE

vigilanza di quartiere

Amici delle Cinque Colline, nell’ambito del PROGETTO SICUREZZA PER LE CINQUE COLLINE stiamo raccogliendo la disponibilità dei residenti ad aderire ad un servizio di vigilanza professionale dedicato alle nostre Colline che prevede la presenza nel nostro territorio di un operatore qualificato “vigilante di quartiere” con autopattuglia e defibrillatore automatico a bordo, inizialmente per le ore notturne, dalle ore 23,00 alle ore 5,00 del mattino.

progetto sicurezza

L’autopattuglia stazionerà nell’orario di servizio esclusivamente nel territorio delle Cinque Colline effettuando passaggi e fermate ai check point stabiliti in ogni Collina secondo un percorso da concordarsi in funzione della distribuzione degli aderenti al servizio.

Mensilmente l’Istituto di vigilanza invierà un report delle attività (tracciato percorsi, allarmi, interventi effettuati, segnalazioni, ecc) in funzione dei quali potranno essere variati gli itinerari di sorveglianza anche in funzione delle nuove adesioni al servizio da parte di altri residenti.

Gli allarmi radio e GSM già eventualmente in possesso degli aderenti al servizio verranno collegati alla centrale operativa dell’Istituto di Vigilanza. Per gli aderenti che non disponessero di allarmi con collegamento radio o GSM si effettuerà il collegamento alla centrale operativa tramite chiamata telefonica.

In caso di entrata in funzione di allarme o di chiamata di soccorso di uno degli aderenti al servizio, la centrale operativa della vigilanza invierà sul posto l’autopattuglia presente in zona con tempi minimi d’intervento (distanza massima tra i punti estremi del nostro tratto di Laurentina: 9 km) avvisando nel contempo le Forze dell’Ordine territoriali e, se necessario, ambulanza e/o Vigili del Fuoco.

Per attivare questo servizio inizialmente per le sole ore notturne è necessaria l’adesione di almeno 200 famiglie su tutto il nostro territorio disposte a sostenere il costo di 24 Euro al mese per almeno un trimestre.

Al raggiungimento delle 200 adesioni chi avrà lasciato la disponibilità ad aderire sarà contattato per sottoscrivere il contratto, in convenzione con il Comitato delle Cinque Colline Laurentina, con l’istituto di vigilanza che abbiamo selezionato tra quelli interpellati.

Quanto sopra costituirà la fase di avvio del servizio di vigilanza; infatti continueremo a raccogliere le adesioni tra i residenti delle Cinque Colline anche successivamente all’avvio del servizio di vigilanza notturno. Aumentando le adesioni si potrà da subito abbassare il rateo mensile (per raggiungere l’obiettivo delle 15 Euro al mese), e successivamente, con altre adesioni, estendere i servizi di vigilanza (aggiungendo una o due volanti in più, anche in copertura del periodo diurno).

Riteniamo che avviare questo servizio sia estremamente importante, insieme alla diffusione della buona pratica del Controllo del Vicinato, per la sicurezza e la tutela delle nostre Colline; iniziare ad avere una vigilanza notturna itinerante su strada costituirà un notevole deterrente non solo contro i furti, ma anche contro altre forme di illegalità, compreso l’abbandono in strada dei rifiuti.

Abbiamo la possibilità di avviare il servizio di vigilanza con i primi 200 pionieri che vorranno sostenere la spesa di 24 euro per i primi mesi durante i quali, ne siamo certi, altri si aggiungeranno. Ad oggi sono circa 80 le famiglie che hanno dato la loro disponibilità ad aderire al servizio.

Per ogni ulteriore chiarimento potete rivolgervi via mail a: comitato.5colline.laurentina@gmail.com

Potete comunicare la vostra disponibilità ad aderire al servizio di vigilanza di quartiere inviando una mail al Comitato oppure compilare il tagliando nella parte inferiore del volantino che potete scaricare qui e lasciandolo ad uno degli esercizi commerciali di zona dove vedrete esposta questa locandina.
Grazie per l’attenzione.

Per condividere con i tuoi amiciTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someoneShare on FacebookShare on LinkedInPin on Pinterest

Lascia un commento